Statua ratto delle sabine

 60,00

Romolo dopo aver fondato Roma organizza un evento in città e invita i popoli limitrofi. In questa circostanza avviene così Il Ratto delle Sabine rappresentato dal Giambologna che porterà ad un conflitto fra i popoli.

Il ratto delle Sabine è un episodio mitologico relativo alla fondazione di Roma. Si riferisce ad un evento politico e strategico organizzato da Romolo. Dopo aver fondato Roma nel 753 a.C. il sovrano si trovò nella necessità di offrire delle compagne ai propri concittadini. Il ratto si consumò durante la celebrazione di un imponente spettacolo organizzato per celebrare la città. Parteciparono alcuni popoli tra i quali i Ceninensi, i Antemnati, i Crustumini e i Sabini.Durante la manifestazione ad un cenno di Romolo i suoi uomini con le armi in pugno si impossessarono delle donne nubili. Le fonti storiche non riportano i fatti in modo chiaro. Sembra comunque che non venne ucciso alcuno e gli altri invitati tornarono nelle loro città. A loro volta però in seguito reagirono attaccando Roma ma furono sconfitti. È celebre il dipinto di David che rappresenta il momento in cui le Sabine, ormai spose romane, si pongono tra i due eserciti per chiedere la pace

1 disponibili

COD: 520+16+151 Categoria:

Descrizione

Romolo dopo aver fondato Roma organizza un evento in città e invita i popoli limitrofi. In questa circostanza avviene così Il Ratto delle Sabine rappresentato dal Giambologna che porterà ad un conflitto fra i popoli.

Il ratto delle Sabine è un episodio mitologico relativo alla fondazione di Roma. Si riferisce ad un evento politico e strategico organizzato da Romolo. Dopo aver fondato Roma nel 753 a.C. il sovrano si trovò nella necessità di offrire delle compagne ai propri concittadini. Il ratto si consumò durante la celebrazione di un imponente spettacolo organizzato per celebrare la città. Parteciparono alcuni popoli tra i quali i Ceninensi, i Antemnati, i Crustumini e i Sabini.Durante la manifestazione ad un cenno di Romolo i suoi uomini con le armi in pugno si impossessarono delle donne nubili. Le fonti storiche non riportano i fatti in modo chiaro. Sembra comunque che non venne ucciso alcuno e gli altri invitati tornarono nelle loro città. A loro volta però in seguito reagirono attaccando Roma ma furono sconfitti. È celebre il dipinto di David che rappresenta il momento in cui le Sabine, ormai spose romane, si pongono tra i due eserciti per chiedere la pace

Informazioni aggiuntive

Peso1 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

X